Esploratore

Esploratore

FOTO DA IPHONE 6S SENZA ITUNES SCARICARE

Posted on Author Akirr Posted in Giochi


    Contents
  1. Conclusioni
  2. Come trasferire file dal PC a iPhone senza usare iTunes
  3. Gratis Dearmob, il software per il backup di iPhone senza iTunes: ecco la recensione.
  4. Come recuperare foto eliminate definitivamente su iPhone

Se vuoi trasferire foto da iPhone a PC senza iTunes, la soluzione più semplice Se hai attivato la Libreria foto di iCloud, puoi visualizzare e scaricare le foto (e i. Il tutorial è stato realizzato usando un iPhone 6S equipaggiato con iOS e un Se vuoi imparare come trasferire foto da iPhone a PC, devi fare in modo che Collegati dunque al sito Web del programma e clicca sul pulsante Download A scaricamento ultimato avvia dunque il pacchetto d'installazione di iTunes (es. Se possiedi un PC, scarica iCloud per Windows. Se hai già sincronizzato foto sul tuo dispositivo iOS da iTunes e attivi Puoi usare l'app Foto per importare foto dall'iPhone, dall'iPad o dall'iPod touch sul Mac senza usare. Per trasferire Foto da iPhone a PC senza iTunes bastano solo pochi Scarica la versione demo di prova di TunesGO sul tuo PC Windows o.

Nome: foto da iphone 6s senza itunes
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 32.46 MB

Accesso Accesso. Nome utente:. Parola d'ordine:. Accedimi automaticamente ogni visita. Come ripristinare iphone 6 disabilitato senza itunes Salta al contenuto.

Senza dubbio, ti aiutano bene per il backup dell'iPhone. In questa parte, vorrei dirti come fare il backup dell'iPhone al PC con iTunes e come eseguire il backup dell'iPhone su iCloud nei dettagli. Con iTunes, puoi eseguire il backup di tantissimi dati personali sul tuo iPhone al PC. Sono foto e video salvati nella Camera Roll, contatti, calendari account ed eventi e calendari sottoscritti, memo vocali, safari segnalibri, storia, cookie, dati offline e pagine attualmente aperte, cronologia delle chiamate, sfondi e altro ancora.

Conclusioni

Passo 1. Passo 2. Il tuo iPhone sarà correttamente rilevato e mostrato nella barra laterale di sinistra di iTunes. Passo 3. Vai alla sezione backup e spunta This computer. E quindi fai clic su Back Up Now. Attendi che il processo di backup sia finito.

Con esso, puoi eseguire il backup dati app, visual voicemail, sfondi, impostazioni, schermata iniziale, organizzazione di app, messaggi testo, MMS e IMessage e altro ancora. Tocca Settings sul tuo iPhone e attiva la rete Wi-Fi.

Come trasferire file dal PC a iPhone senza usare iTunes

Tocca iCloud e metti la password ed accedi al tuo ID Apple. Passo 4. Attendi pochi minuti finché non viene completato il processo di backup. Anche se ICloud e iTunes sono utili per il backup dell'iPhone, ci sono ancora alcuni dati importanti che non possono eseguire il backup, come dell'iPhone la Libreria delle foto, la musica e le playlist da CD e altro ancora.

Anzitutto le foto. Spesso è proprio questa una delle funzioni più utilizzate quando si tratta di spostare file verso o da un dispositivo iOS. DearMob consente di gestire le foto con semplici click, come se iPhone o iPad fossero una cartella dalla quale prelevare le foto per salvarle su Mac.

Sarà sufficiente selezionare una o più foto per poterle salvare su Mac. Tra le funzioni quella che consente di criptare le foto dopo averle esportate.

Gratis Dearmob, il software per il backup di iPhone senza iTunes: ecco la recensione.

In questo modo, i file salvati su Mac non saranno accessibili, se non conoscendo la password impostata, decriptando i file con DearMob. In modo simile a quanto accade con le foto, questo iPhone manager consente anche la gestione della musica. Tutto, senza passare da iTunes. Stesso identico discorso per la sezione video, grazie alla quale è possibile esportare, o importare video, senza fare riferimento alla suite di Apple.

Oltre ad essere un vero e propria Esplora Risorse per le i file multimediali, DearMob consente anche di effettuare Backup iOS, senza utilizzare iTunes.

Saranno necessari dai 2 ai 20 minuti per eseguire il backup completo, a seconda del contenuto del proprio iPhone o iPad. Anche in questo caso, prima di eseguire il backup sarà possibile scegliere se criptare il backup o meno. In caso di backup non criptato lo si potrà ripristinare senza alcuna password.

Nel secondo caso, invece, prima di poter ripristinare il backup su un altro dispositivo iOS, sarà necessario inserire la password che si è scelta poco prima di creare il backup.

Altra funzione è quella chiamata Files. DearMob consente anche di gestire le applicazioni direttamente da Mac. Non solo è disinstallare le app presenti su dispositivo, selezionandone anche più di una per volta ed eliminandole tramite un solo click, ma è anche possibile installarne da zero. Questo meccanismo potrebbe essere interessante e utile per installare applicazioni che non sono più presenti in App Store.

Altra funzione che non riguarda esattamente il backup iOS o la gestione dei file è quella relativa alla sicurezza. E, infatti, possibile criptare dei file.

Questi file non saranno accessibili tramite doppio click, ma dovranno essere decriptati con DearMob, utilizzando la funzione apposita presente nello stesso menu Data Security. Anche in questo caso, dimenticando la password utilizzata per criptare i file, non si avrà più la possibilità di aprire e videre i file in chiaro.

Ancora, la suite consente di gestire i podcast presenti su dispositivo, effettuare backup degli SMS, potendoli anche esportare in PDF, gestire gli appuntamenti del calendario, importando o esportando i vari calendari tra fisso e mobile. DearMob è un ottimo iPhone Manager, che consente di fare a meno di iTunes per qualsiasi funzione. Peraltro è gratuito, considerando che attualmente è disponibile un contest per ottenere una licenza gratuita, che sblocca praticamente tutte le funzioni disponibili.

Come detto a questo indirizzo è possibile scaricare la versione gratuita o acquistare versione completa a 39 dollari. Accedi al tuo account. Il metodo più conosciuto è quello di effettuare questi trasferimenti mediante la piattaforma di iTunes.

Come recuperare foto eliminate definitivamente su iPhone

Ma questo metodo, ancorché molto valido e conosciuto, non è l'unico che è possibile usare. Ecco dunque che nasce l'esigenza di usare altri metodi per garantire il trasferimento dei file. In questa guida vogliamo illustrarvi come mettere file su iPhone senza lanciare iTunes.

Scopriamo insieme come fare e quali passi è opportuno seguire per svolgere questa operazione nel migliore dei modi e in pochissimo tempo.

Il primo e il più semplice metodo consiste nell'utilizzare il proprio iPhone come interfaccia USB di memoria di massa. È sufficiente connettere il proprio iPhone al proprio computer o portatile con cavetto USB e scegliere l'opzione "Trust" quando lo smartphone chiede se fidarsi o meno del computer in questione con alcuni aggiornamenti lo chiede ad ogni connessione e poi scegliere manualmente i file da importare, copiare, tagliare o trasferire.

Ma questo non rappresenta l'unico metodo di trasferimento. Vediamone un altro, altrettanto interessante. Un altro metodo valido e anche molto utile per garantire la conservazione di file importanti è quello di auto-inviarsi una e-mail. Per ovvie ragioni pratiche e di dimensioni dei file, questo è possibile solo con alcuni file e non con tutte le dimensioni e formati, ma rappresenta comunque un metodo molto efficace.

È anche possibile inviare file tramite uno specifico programma, molto utile e facile da utilizzare.

Vi basterà poi collegare il pc all'iPhone tramite apposito cavetto e lanciare il programma.


consigliata: