Esploratore

Esploratore

MODULO NASPI 2018 SCARICARE

Posted on Author Yozshuk Posted in Giochi


    Dimensioni byte Richiesta di pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito Condividi questo contenuto: 2K; 0. Scarica · SR Modulo SR Il modulo cartaceo SR è eliminato dal 10 aprile a seguito dell'uscita della circolare Inps n. 48 del 29 marzo L'accertamento della coerenza dei. Dove scaricare il Modello SR per effettuare la richiesta di pagamento di prestazioni a NASpI, ANF a pagamento diretto INPS ecc. Anticipo NASPI - modulo SR Scarica il modulo di domanda INPS in formato PDF da inviare per richiedere l'anticipazione della.

    Nome: modulo naspi 2018
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 65.73 Megabytes

    Pubblichiamo questa guida per venire incontro alle esigenze di chi si trova a perdere involontariamente il lavoro, ossia nei in cui il lavoratore venga licenziato per riduzione di personale, per fine contratto o per qualsiasi altra motivazione.

    Mentre la prima e la terza opzione sono completamente gratuite, nel caso di domanda tramite patronato questo non potrà richiedere alcun onorario in fase di invio della domanda, ma lo stesso ha la facoltà di trattenere una quota percentuale mensilmente su tutta la durata della disoccupazione.

    Ecco perchè anche senza assistenza è molto meglio presentare la domanda autonomamente per risparmiare il più possibile. Inserendo i dati anagrafici e di residenza, viene generata in automatico la prima parte del PIN mentre la seconda verrà recapitata mezzo posta direttamente a casa.

    La domanda di disoccupazione NASpI online si compone di 6 sezioni e i dati da inserire sono ovviamente anagrafici e lavorativi. Viene caricata automaticamente la posizione contributiva del soggetto richiedente e nelle schermate successive bisogna indicare informazioni specifiche. Nella nuova schermata proposta è necessario dichiarare il possesso del requisito delle 30 giornate di effettivo lavoro nei 12 mesi precedente.

    NASpI e assegni familiari Non tutti sanno che anche durante la disoccupazione è possibile percepire gli assegni per il nucleo familiare anche detti assegni familiari o ANF.

    Anche se ci si dimentica di presentare la domanda di ANF contestualmente a quella di NASpI nulla andrà perduto, infatti si potrà aggiungere la richiesta anche in un secondo momento, e addirittura anche dopo che la NASpI è terminata e si avrà diritto agli arretrati fino a 5 anni dopo il diritto. Leggi anche: assegni familiari ANF su NASpI, ecco come funziona NASpI e detrazioni da lavoro dipendente e per familiari a carico Per ottenere una indennità di disoccupazione più alta altro aspetto da non dimenticare sono le detrazioni da lavoro dipendente e per familiari a carico.

    In fase di invio della domanda infatti la procedura chiederà se si ha diritto alle detrazioni fiscali; oltre alle detrazioni da lavoro dipendente si potranno ottenere: le detrazioni per figli a carico; detrazioni per moglie a carico. Leggi anche: Rimborso in busta paga: come funziona il conguaglio IRPEF NASPI e DID online La domanda a questo punto è quasi compilata interamente, rimane solo la parte riguardante lo stato di disoccupazione : requisito fondamentale per poter accedere alla prestazione.

    NASPI: quando arrivano i soldi Dopo aver presentato autonomamente la domanda di disoccupazione NASpI online dalla stessa area è anche possibile vedere quando arrivano i soldi. Avendo a questo punto terminato la compilazione della domanda, rimane un ultimo aspetto da analizzare: il pagamento.

    Leggi anche: modello SR Questo modulo deve essere ricompilato nel caso in cui il soggetto, che stia già percependo la prestazione, abbia modificato le proprie coordinate bancarie. Chi sono i beneficiari della disoccupazione Inps?

    I lavoratori che in base alla normativa vigente, possono presentare domanda perché hanno diritto alla NASpI sono coloro che hanno perso involontariamente il lavoro, ivi compresa la giusta causa, fatta eccezione di chi si dimette volontariamente. Il sussidio universale spetta ai seguenti lavoratori: Dipendenti e assimilati; Soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato; Personale artistico con rapporto di lavoro subordinato; Dipendenti a tempo determinato delle Pubbliche Amministrazioni.

    Non possono presentare la domanda di disoccupazione, in quanto esclusi dal beneficio della NASpI i seguenti lavoratori: Dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni; Operai agricoli a tempo determinato e indeterminato; Lavoratori extracomunitari con permesso di soggiorno per lavoro stagionale, per i quali resta confermata la specifica normativa.

    Per informazioni su come ottenere il riconoscimento dello status di disoccupazione, utile ai fini NASpI, leggi la nostra guida aggiornata sullo statuo di disoccupato.


    consigliata: