Esploratore

Esploratore

SCADENZIARIO EXCEL DA SCARICARE


    Questo Pin è stato scoperto da Monica Camurri. Scopri (e salva) i tuoi Pin su Pinterest. IN QUESTA PAGINA TROVIAMO UN MODELLO DI SCADENZARIO EXCEL DA SCARICARE GRATIS E DA MODIFICARE IN MODO VELOCE. Scopri come il tuo Excel può cambiare per te il suo aspetto e trasformarsi in tanti pratici programmi per uso La cartella compressa da scompattare in una posizione a piacere contiene sia il file principale del Download: volte. Creato il. Scarica: Nuovo Bilancio familiare a 2 fogli - Excel Scarica: Nuovo Bilancio Scarica: Scadenzario Excel (per excel ) Scarica.

    Nome: scadenziario excel da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 15.17 MB

    Non ho ricevuto lamentele, e questa è già una grande soddisfazione. Le istruzioni le trovate in fondo al post. Lo scadenziario genera le scadenze in base al tipo di pagamento scelto nel protocollo fatture, dal menù di scelta.

    Quando tutte le scadenze di una fattura sono state pagate,nel protocollo la fattura risulta "pagata". Bisogna sempre salvare prima di premere"aggiorna". Lo stato della scadenza passa da "da pagare" a "in scadenza" 5 giorni prima della scadenza, e il colore di fondo passa da bianco a giallo, per diventare rosso il giorno della scadenza, quando lo stato diventa "scaduta".

    La maggior parte dei siti qui elencati forniscono modelli gratuiti non solo per Microsoft Excel dalla versione in poi , ma anche per OpenOffice, LibreOffice Calc e Google Fogli.

    Come si potrà vedere tutti i modelli sono raccolti in diverse categorie tra cui ci sono: le fatture, i preventivi o budget, note spese, inventari, elenchi, resoconti di fatturazione, ricevute e cosi via. Per usare questi modelli bisogna scaricarli assolutamente gratis premendo il tasto Download in basso a destra ed installarli.

    Monitorare pagamenti e scadenze con excel

    Cliccando su Altri modelli, si apre tutto un nuovo mondo che comprende fogli di calcolo già predisposti e destinati soprattutto a fini commerciali ma anche per un uso casalingo.

    Ad esempio, ci sono diversi modelli Excel per fare il calcolo delle spese e l'analisi dei costi.

    Ci sono gli schemi per redarre il bilancio e lo stato patrimoniale, per gestire gli ordini d'acquisto con IVA, strumenti per la contabilità generale e fogli di lavoro per l'analisi finanziaria. Dall'altro lato si possono trovare tabelloni per organizzare tornei, diari, tesserini, rubriche e cosi via.

    Sul sito dei Modelli di Microsoft Office si possono sfogliare ancora più templates per diverse tipologie di elenchi e fogli di calcolo, anche provvisti di macro ed automatismi. In questo momento ci sono, in evidenza, tutte le risorse per la scuola.

    La stessa pagina in italiano del sito Microsoft offre altri tipi di modelli, già tradotti. Vertex42 la migliore fonte non ufficiale per trovare modelli Excel già fatti, liberi da usare e senza macro. Fin qui tutto facile, no?

    Riepilogando, abbiamo creato un nuovo foglio elettronico ed inserito una tabella destinata a contenere tutte le scadenze fiscali. A questo punto occorre realizzare il calendario dei pagamenti, con i relativi giorni e mesi. Nella riga 1 inseriremo i mesi dell'anno; nella colonna A inseriremo i giorni.

    Niente di più facile! Adesso arriva il bello, poiché ogni cella del calendario dovrà contenere una formula. In questo modo riusciremo a sommare gli importi che dobbiamo versare al fisco in base alla data di scadenza.

    MicroFatture Extra (Windows)

    Affinché la funzione restituisca l'importo corretto occorre indicare tre argomenti: l'intervallo delle celle a cui applicare i criteri; il criterio di ricerca da adottare; l'area dalla quale vengono sommati i valori. Vediamo, adesso, quali valori attribuire: l'intervallo delle celle a cui applicare i criteri non è altro che l'indicazione della tabella nella quale la funzione andrà a cercare le scadenze. Io, ad esempio, ho creato la mia tabella nel foglio1 tra la cella A1 e la cella E Io li ho registrati dalla cella D2 alla cella D SE Foglio1.

    D2:D L'operazione dovrà essere eseguita per tutti i giorni di calendario. SE, che insieme alla funzione SE rappresenta sicuramente una delle più elementari di Excel, permette di eseguire operazioni semplici fra i dati, filtrandoli sulla base di una, e solo una, condizione.

    SE nella quale è possibile specificare più di una condizione.


    consigliata: