Esploratore

Esploratore

SCARICARE DA JUMBO MAIL


    Qualcuno mi ha inviato un JumboMail, come faccio ad ottenere i file? L'e-mail che hai ricevuto contiene un pulsante che vi indirizzerà a una pagina di download. Si consiglia di scaricare solo alcuni dei file, ma il download di tutti i file in una volta potrebbe richiedere del Non è mai stato più facile da gestire i file ricevuti! Una copia della mail inviata con JumboMAIL verrà visualizzata nella cartella Posta inviata. Il destinatario potrà scaricare ogni file che ha ricevuto tramite una JumboMAIL per un Libero JumboMAIL: invio da un account secondario. Per inviare una Jumbo Mail seleziona la voce JumboMail che trovi di fianco al quale i destinatari potranno visualizzare/scaricare i file inviati, il periodo va da 1.

    Nome: da jumbo mail
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 19.79 Megabytes

    Solo di recente si sono sviluppati dispositivi mobili in grado di effettuare queste azioni. Le applicazioni a riguardo scarseggiano e i passaggi, in certi casi, possono essere complicati. Come prima cosa accedete all'account dove ricevete le mail. Una volta entrati, se noterete che tra la posta ricevuta ne è presente qualcuna con l'immagine della graffetta, dovrete toccarla per aprirla.

    Se la cartella contiene solamente il file allegato, ad esempio un'immagine, questa si aprirà a tutto schermo, in automatico. Nel caso in cui voleste salvare il file in arrivo, basterà tenere premuta l'immagine e cliccare su "salva immagine".

    L'FTP è un protocollo, pertanto il suo valore aggiunto è quello di permettere il trasferimento - veloce e sicuro - dei file. Una volta allestito uno spazio FTP, l'azienda potrà inviare e ricevere da terze parti file anche molto pesanti semplicemente fornendo l'indirizzo del suo server FTP e i dati di login, questi ultimi necessari per garantire che solo gli utenti autorizzati abbiano accesso ai documenti.

    Il suo cliente, per scaricare il file, ha due possibilità: utilizzare semplicemente le finestre del suo sistema operativo a patto che il PC sia connesso a Internet oppure scaricare un cosiddetto client FTP, cioè un programma gratuito che gestisce i trasferimenti di file.

    Jumbo mail non Scarica Allegati

    Nel primo caso è sufficiente scrivere l'indirizzo nella barra degli indirizzi di una cartella di windows e premere invio sulla tastiera.

    Se il server FTP è libero Anonymous appare subito nella cartella il suo contenuto. Altrimenti verrà richiesto di inserire nome utente e password negli appositi campi. Nel secondo caso occorre scaricare dalla Rete un client come ad esempio FileZilla e poi installarlo. Utilizzando il client FTP, la cui interfaccia si presenta con due spazi suddivisi, uno per visualizzare il contenuto del server e uno per visualizzare il disco del computer locale, sarà possibile usufruire di funzioni che non sono disponibili con il semplice browser del PC, come l'interruzione e la ripresa in più tempi del download, ripartendo da dove si era rimasti l'ultima volta.

    '+nodupH1.html()+'

    Libero offre un Gigabyte di spazio per l'archiviazione della posta, ma soprattutto offre la possibilità di spedire tramite Web mail allegati fino a 2 Gigabyte. Jumbo Mail è un ottimo servizio per l'utente privato che vuole inviare file pesanti come i video o le foto in alta risoluzione.

    L'operazione di iscrizione a Libero Mail è abbastanza breve per cui, se per esempio ci si trova all'estero e si necessita di inviare un file pesante, una soluzione è quella di iscriversi alla Web mail di Libero e usare Jumbo Mail, anche se fino a quel momento non si possedeva un account.

    Primo perché non siamo sul protocollo FTP; secondo perché la velocità dipende anche dal tipo di connessione a disposizione. Escludendo la connessione analogica a 56 Kbps, la tipica connessione ADSL, pur arrivando a diversi Mbps in download, non è mai famosa per le performance in upload, e questo influisce sui tempi di attesa per il caricamento dei file da spedire.

    Abbiamo fatto una prova: un file video da 42 MB ci ha messo circa 15 minuti per essere caricato, con una connessione flat ADSL da 8 Mbps in download e in upload non garantiti.

    In ogni caso, il servizio ha funzionato. Il destinatario del messaggio di prova ha ricevuto una e-mail con l'indirizzo Web da cui ha potuto effettuare il download del video inviato.

    La durata in giorni della disponibilità della pagina Web per il download la stabilisce il mittente, fino a un massimo di 7 giorni. Oltre a Libero, anche altri provider offrono lo stesso servizio per l'invio di file pesanti.

    Per esempio il servizio e-mail abbinato alla connessione ADSL di Tiscali che, in aggiunta, offre ben 10 Gigabyte di spazio per la posta. All'indirizzo www. Se ci si abbona, oltre alla possibilità di condividere in modo organizzato e logico i propri file con altri utenti, ovunque essi si trovino, entrano in gioco anche Gmail, Yahoo! Ai documenti si accede da qualsiasi dispositivo mobile abilitato per il Web, senza particolari configurazioni. Parlare di autorizzazione, poi, presuppone che quasi sempre si tratti di servizi, oltre che comodi e spesso gratuiti , anche sicuri.

    Rivolgersi al proprio fornitore di servizi su Web, infatti, rappresenta la via più sicura per essere certi di tenere lontani gli sguardi indiscreti e non autorizzati dai propri documenti; ma non è l'unica strada per inviare in sicurezza i file pesanti.

    Per utilizzarlo devi aprire il browser che solitamente utilizzi per navigare su Internet e collegarti al suo sito Internet ufficiale. Dopodiché, se è la prima volta che ne usufruisci, potrai vedere a schermo una tabella riassuntiva che fa riferimento ai vantaggi della versione a pagamento. Tuttavia, se desideri utilizzarlo in maniera gratuita, fai clic sul pulsante portami alla versione free per cominciare ad usufruire di questo servizio senza pagare.

    Per farlo premi sul pulsante Aggiungi file e seleziona il documento che desideri inviare dal tuo computer.

    Facoltativamente, puoi anche inserire un messaggio personalizzato di accompagnamento da digitare nel campo di testo messaggio. Il pulsante rimanderà al sito Internet di WeTransfer dal quale dovrà poi effettuare il download. Se invece vuoi utilizzarlo in maniera gratuita collegati al suo sito Internet ufficiale tramite il browser che solitamente utilizzi per navigare sul Web e incomincia ad usufruire di tutti gli strumenti che vedrai a schermo anche senza effettuare la registrazione.

    Una volta che avrai eseguito queste operazioni premi sul pulsante Il prossimo. Premi quindi sui pulsanti Aggiungere i file o Cartella e attendi il caricamento in cloud degli stessi. Una volta che avrai terminato il caricamento dei file potrai inviare al destinatario premendo sul pulsante Inviare. Il destinatario dovrà quindi fare clic sul pulsante Download di file!

    Con la versione gratuita puoi inviare file pesanti fino a 2GB.

    Con la versione a pagamento, invece, puoi inviare file fino a 20GB. Clicca su accetta. Dopo aver cliccato su accetta ti comparirà una schermata dalla quale potrai finalmente caricare i file che ti interessano. Seleziona il file o i file che ti interessano e poi clicca su apri.

    Salvate il file in allegato

    Per selezionare più di un file alla volta, tieni premuto il tasto ctrl su Windows o cmd su MacOS e seleziona tutti i file che devi inviare. Ne puoi aggiungere fino a Dopo aver digitato il primo indirizzo ti sarà sufficiente premere invio per poterne aggiungere altri. WeTransfer invierà automaticamente una notifica al destinatario per avvisarlo della presenza dei documenti e vi includerà anche il tuo messaggio. Invia i file Ora che hai compilato tutti i campi ti sarà sufficiente cliccare sul tasto trasferisci e partirà il caricamento dei file.

    Se dovesse andarti giù la linea adsl, non temere perché WeTransfer riprenderà esattamente dal punto dove era rimasto non appena riuscirai a riconnetterti alla rete. Quando il caricamento sarà giunto al termine vedrai una delle due schermate sottostanti.

    Nel secondo caso dovrai copiare il link appena creato ed inviarlo a chi deve scaricare i file.

    Ricordati che in entrambi i casi, i file resteranno a disposizione sui server di WeTransfer per soli 7 giorni dopo di che verranno cancellati definitivamente. Notifiche via email Se hai deciso di mandare i file con la modalità di default, allora sia tu che il destinatario riceverete una notifica via email. Qualora tu avessi inviato più di un file, il destinatario potrà scegliere se scaricare tutti i file insieme oppure selezionare solo quelli di suo interesse.

    Notifica per il mittente A te invece arriverà una mail molto simile alla precedente. Puoi vederne un esempio qui sotto. Come puoi notare ti viene fornito anche un link breve che puoi utilizzare per permettere di scaricare i file in questione anche ad altre persone. Vantaggi e svantaggi di utilizzare WeTransfer Quando si tratta di inviare documenti, foto o qualsiasi altra tipologia di file, WeTransfer è indubbiamente una delle migliori piattaforme sul mercato.

    Si tratta di un servizio molto semplice ed alla portata di tutti.


    consigliata: